La chirurgia Odontostomatologica (o Chirurgia Orale) si occupa di estrazione dentali, di residui radicolari, rimozione di radici o di denti inclusi o semi-inclusi nell’osso, asportazione di cisti e piccole neoformazioni del cavo orale, rialzo del seno mascellare mediante innesto di biomateriali a scopo implantoprotesico, estrazione di denti  in casi di affollamento dentario ai fini di una corretta terapia ortodontica. Include anche l’implantologia e tutti gli interventi chirurgici rigenerativi come chirurgia ricostruttiva ossea, innesti ossei con osso del paziente o sintetico, rigenerazione ossea giudata con membrane.

images (3)Da alcuni anni si è sempre più perfezionata quella specializzazione dell’odontoiatria chiamata implantologia che permette di sostituire denti estratti o mai cresciuti (agenesia) con gli impianti. L’impianto è costituito da una vite di titanio che viene inserita nell’osso in sostituzione della radice di un dente mancante. L’impianto dopo un certo periodo si salda con l’osso (osteointegra) ed è in grado di sostenere un moncone e una corona di ceramica che riproduce in tutto e per tutto l’aspetto di un dente naturale. E’ possibile inserire gli impianti, in alcuni casi, subito dopo l’estrazione del dente mettendo un provvisorio fisso,venendo incontro alle sempre più sentite esigenze di estetica (impianti a carico immediato). Durante la stessa seduta e in maniera totalmente indolore si possono posizionare anche più impianti fino a ricostruire una intera arcata. In una o due sedute denti nuovi e perfettamente stabili!

Gli impianti dentali possono essere utilizzati per sostituire un singolo dente, o tutti i denti su una o entrambe le arcate della bocca. Gli impianti sono fissi e non si muovono ed è possibile stabilizzare una protesi totale con quattro viti senza piu’ utilizzo di paste adesive. I denti sostenuti dagli impianti sono la cosa più vicina possibile ai denti naturali. Gli impianti dentali consentono di mangiare tutti i cibi proprio come con i denti naturali. Gli impianti dentali hanno dimostrato un’eccellente affidabilità, con un tasso di successo del 98%. Gli impianti dentali e i denti nuovi possono essere inseriti senza  influire sugli altri denti sani. Questo non è vero con ponti tradizionali, che richiedono di limare i denti sani adiacenti per supportare il ponte.