Sedazione-coscienteLa sedazione cosciente in odontoiatria, conosciuta anche come analgesia sedativa, è una delle tecniche più innovative utilizzate in questo settore. Importata in Italia negli ultimi anni ha già conquistato una larga scala di pazienti, ormai fiduciosi e meno intimoriti delle cure odontoiatriche. E’ frequente tra i pazienti la paura di sottoporsi ad un trattamento odontoiatrico ma, spesso, accade che, prima ancora di essersi sottoposto a tale trattamento, si è impauriti, o comunque agitati, alla sola vista di una turbina o qualsivoglia strumento utilizzato dal dentista. Nella nostra cultura, infatti, il dentista non è inquadrato nella giusta prospettiva, e cioè come colui che ha una precisa missione da compiere, quella di mantenere e favorire l’igiene e la salute orale, ma viene piuttosto visto come la causa di dolore, un’esperienza da dimenticare il prima possibile, perché quasi sempre il dolore prevale sull’importantissimo compito svolto dal dentista. Da oggi, però, si puo’ dire addio al dolore, al fastidio e alla paura da dentista: arriva la sedazione cosciente. L’innovativa tecnica della sedazione cosciente è in grado di favorire la serenità dei pazienti attraverso l’utilizzo dei più comuni gas che compongono l’atmosfera: ossigeno e azoto.

La sedazione cosciente è una tecnica davvero unica, che non prevede effetti collaterali o allergie proprio perché non implica alcun rischio e il paziente, dopo il trattamento odontoiatrico effettuato, può tornare immediatamente alla regolare attività uscendo dallo studio e guidare l’auto senza alcun impedimento o controindicazione. L’uso della sedazione cosciente è consigliata a tutti quei pazienti che soffrono di attacchi di panico e si ritrovano perennemente in uno stato ansioso, a tutti i soggetti che hanno vissuto un’esperienza traumatica dal proprio dentista ed anche ai bambini che, il più delle volte, mostrano timore ed eccessiva sensibilità una volta saliti sulla poltrona. La sedazione cosciente è in grado di desensibilizzare la mucosa orale, di rimuovere il senso  di ansia, di annullare il senso del vomito (impronte) e, nel contempo, crea un senso di benessere e tranquillità, indispensabili per affrontare un qualsiasi trattamento. La sedazione cosciente viene applicata nel corso di qualunque trattamento odontoiatrico: estrazioni, igiene, implantologia, endodonzia, chirurgia parodontale,conservativa,impronte.

 L’utilizzo della sedazione cosciente è sconsigliata, però, a determinati pazienti: donne nei primi tre mesi di gravidanza, a soggetti tossicodipendenti, a pazienti in cura antidepressiva, a pazienti affetti da infezioni polmonari e in presenza di gravi degenerazioni mentali. Non si conoscono al momento effetti collaterali e allergie per la sedazione cosciente.